La solitudine gioca brutti scherzi

Spesso la solitudine e la mancanza di lavoro possono portare alla disperazione e alla depressione, ma il 37enne Takahiro Fujinuma ha deciso di combatterle anche se non in maniera ortodossa. Il suo metodo era piuttosto curioso: componeva il 104, il numero del centro assistenza della compagnia telefonica NTT Selco, e, al rispondere dell’operatrice, sussurrava “cara” e pregava l’interlocutrice di non riagganciare. Il … Continua a leggere