La Yakuza (2° parte): la Yakuza moderna, i riti, la gerarchia, i rapporti con la società

Yoshio Kodama durante gli anni della guerra era un giovane di grande speranze: ultranazionalista e fanatico. Svolse azioni di spionaggio in Asia e, all’età di 34 anni, era già Contrammiraglio della flotta imperiale e consigliere del Primo Ministro Hideki Tojo. Dopo la guerra venne incarcerato dagli americani che lo considerarono, oltretutto, un elemento pericoloso. Sarebbe dovuto rimanere molto a lungo … Continua a leggere