I Burakumin

Nel Periodo di Edo (1603 – 1868 d.C.) la società giapponese era divisa in quattro caste: i samurai, i contadini, i mercanti e gli artigiani. Al di sotto di questa gerarchia c’erano i fuori-casta e cioè gli Eta. A questa categoria appartenevano quelle persone che, nel loro lavoro, dovevano maneggiare corpi morti, umani ed animali, sangue: elementi considerati impuri dalle … Continua a leggere