La Yakuza (2° parte): la Yakuza moderna, i riti, la gerarchia, i rapporti con la società

Yoshio Kodama durante gli anni della guerra era un giovane di grande speranze: ultranazionalista e fanatico. Svolse azioni di spionaggio in Asia e, all’età di 34 anni, era già Contrammiraglio della flotta imperiale e consigliere del Primo Ministro Hideki Tojo. Dopo la guerra venne incarcerato dagli americani che lo considerarono, oltretutto, un elemento pericoloso. Sarebbe dovuto rimanere molto a lungo … Continua a leggere

La Yakuza (1° parte): dalle origini agli anni ’60

Il Giappone è uno dei Paesi al mondo con il più basso indice di criminalità, ma, nello stesso tempo, ospita una delle più grandi organizzazioni criminali a livello mondiale: la yakuza. Alla yakuza, secondo dati risalenti al 2005, aderiscono circa 86.300 affiliati divisi in varie famiglie. Per farci un’idea di cosa è la yakuza, potremo paragonarla alla mafia italiana con … Continua a leggere

Gli Ainu

Gli attuali abitanti del Giappone non sono gli originari abitanti dell’arcipelago, ma sono migrati dalla penisola coreana in una terra già abitata da un’altra popolazione: gli Ainu. All’inizio la convivenza tra i due popoli era pacifica, ma ben presto gli Ainu cominciarono ad essere sospinti sempre più verso nord e finirono con lo stabilirsi nell’isola settentrionale di Ezo che, in … Continua a leggere

Un Paese che invecchia

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha reso pubblico i dati relativi all’aspettativa di vita per quanto riguarda il 2007. Fra le donne quelle che si aspettano di vivere più a lungo sono le Giapponesi: una bimba nata oggi ha una aspettativa di vita di 86 anni. Per quanto riguarda gli uomini, la vittoria va a San Marino i cui maschi hanno … Continua a leggere

Ancora troppi suicidi nell 2008

Il suicidio si conferma come un grave problema sociale che il Giappone non riesce, nonostante l’impegno, a debellare o quantomeno a combattere efficacemente. Per l’undicesimo anno consecutivo ci sono stati più di 30.000 sucidi: esattamente 32.249. C’è stato un leggero decremento, pari al 2.6%. rispetto all’anno precedente, ma i dati continuano a destare preoccupazione. Nella relazione annuale da parte della … Continua a leggere

I Burakumin

Nel Periodo di Edo (1603 – 1868 d.C.) la società giapponese era divisa in quattro caste: i samurai, i contadini, i mercanti e gli artigiani. Al di sotto di questa gerarchia c’erano i fuori-casta e cioè gli Eta. A questa categoria appartenevano quelle persone che, nel loro lavoro, dovevano maneggiare corpi morti, umani ed animali, sangue: elementi considerati impuri dalle … Continua a leggere

Quando i turisti molestano le Geishe

La figura della Geisha è una della caratteristiche più conosciute della società giapponese. In tutti i depliant turistici non manca mai una foto di una Geisha; è il sogno di ogni turista, specialmente se maschio, farsi fotografare insieme ad una di queste variopinte ragazze. Purtroppo, come tutte le tradizioni della società nipponica, anche le Geishe sembrano in declino:  le modernità, … Continua a leggere

Pachinko: un’industria che non conosce crisi

L’economia nipponica stà attraversando la più nera crisi dalla fine della seconda guerra mondiale, ma l’industria del Pachinko continua a godere di ottima saluta e sembra non risentire assolutamente della crisi, anzi. Nell’ultimo quarto l’economia giapponese è scesa addirittura del 12.1% mentre, nello stesso periodo, la vendita di macchine per il Pachinko è salita dello 0,5% (0,9% da Gennaio), invertendo … Continua a leggere

Cresce il patriottismo tra i giovani

Una ricerca governativa condotta in Giappone, e in altri quattro paesi, su giovani tra i 18 e i 24 anni, ha mostrato un notevole aumento, rispetto ad un analogo sondaggio condotto sei anni fa, del sentimento patriottico. Su 1000 giovani intervistati, l’81.7% si è detto orgoglioso di essere giapponese e, tra i motivi di orgoglio, prevalgono la Storia, l’arte e … Continua a leggere

Iniziata la fioritura dei ciliegi

L’albero di ciliegi “Sakura” è forse uno degli elementi più conosciuti del Giappone. La spettacolare fioritura dei ciliegi, che ogni anno dà il via alla primavera, attira frotte di turisti anche per i numerosi festival, in giro per il paese, che accompagnano questo evento, vero e proprio spettacolo della natura. Ogni anno, alla fine dell’inverno, quando le temperature cominciano ad … Continua a leggere