I difficili rapporti con la Corea del Nord

I rapporti tra il Giappone e i suoi vicini asiatici, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, non sono certo idiallici anche se con molti di loro esiste comunque un solido rapporto di buon vicinato. Con la Cina persistono problemi relativi allo sfruttamente dei giacimenti di gas nel mar della Cina, con la Russia, a causa del contenzioso sulla 4 isole … Continua a leggere

Le dimissioni di Ichiro Ozawa

Ponendo fine ad una lunga polemica, il leader del Partito Democratico del Giappone (DPJ), Ichiro Ozawa, ha rassegnato le proprie dimissioni. Tutto era iniziato a Marzo con l’arresto del segretario di Ozawa, e suo braccio destro, Takanori Okubo accusato di volazione del finanziamento dei partiti: in pratica aveva accettato una donazione da parte di una società, la Nishimatsu. Le donazioni … Continua a leggere

Verso le elezioni

Questo è l’anno delle elezioni in Giappone e mai il risultato è stato così incerto. I recenti vistosi cali nei sondaggi da parte dei Governi e del partito di maggioranza, il partito Liberal Democratico (LPD), lasciano aperta la porta ad un clamoroso successo che potrebbe portare al governo il Partito Democratico (DP) che attualmente siede all’opposizione. Ricordiamo che il liberali … Continua a leggere

Cresce la popolarità di Aso

Entro l’anno, massimo ad Ottobre, si dovranno tenere le elezioni generali. Fino a poco tempo fa il Partito Democratico, ora all’opposizione, di Ichiro Ozawa, era il grande favorito, ma una serie di eventi, in questi ultimi giorni, hanno ridato fiato al Partito Liberal-Democratico e al premier Taro Aso. Solo un mese fa i sondaggi di gradimento verso il governo Aso … Continua a leggere

Il Giappone vuole le dimissioni di Ozawa

Due recenti sondaggi condotti da due autorevoli quotidiani nipponici, Asahi e Yomiuri, hanno portato un risultato quasi identico: poco più della maggioranza degli intervistati vuole le dimissioni del capo del partito di opposizione: Ichiro Ozawa. La richiesta di dimissione nasce dall’arresto del segretario di Ozawa, accusato di aver violato la legge sui finanziamenti ai partiti. Nel mondo politico nipponico non … Continua a leggere

Ancora ombra dal passato

Tra i paesi coinvolti nel secondo conflitto mondiale, e che ne sono usciti sconfitti, il Giappone è quello che più di ogni altro deve ancora fare i conti con quello che successe prima e durante la seconda guerra mondiale. Il motivo è principalmente da ricercarsi nel comportamento, spesso reticente, dei governanti che, più di una volta, si sono mostrati restii … Continua a leggere

…e chi è preoccupato

In Giappone, a fronte di quelli che hanno festeggiato per la vittoria di Barack Obama alle elezioni presidenziali americane (vedi post precedente), ci sono quelli che mostrano qualche timore che questa elezione di un democratico alla Casa Bianca possa danneggiare in qualche modo il Giappone. La pluridecennale amicizia tra il Giappone e gli Stati Uniti non è certo in discussione, ma qualche … Continua a leggere

Altra gaffe di Taro Aso

Durante il breve governo di Shnzo Abe, abbiamo avuto modo di conoscere l’estroverso Ministro degli Esteri Taro Aso considerato il falco del governo e dalla facile propensione alle gaffe. L’abbiamo conosciuto anche come grande estimatore dei Manga di cui è un vorace lettore (10-20 alla settimana, dice). Nel 2007, come Ministro degli Esteri, istituì il “Premio Internazionale dei Manga” riservato a disegnatori non giapponesi. … Continua a leggere

Nuovo rimpasto per il governo Fukuda

Al termine di un incontro con Akihiro Ota, il leader del partito New Komeito, alleato del Partito Liberal-Democratico (LPD) al governo, il Premier Yasuo Fukuda ha deciso di procedere ad un nuovo rimpasto di governo nell’estremo tentativo di risollevare le sorti del governo che ormai è al 20% nei sondaggi. Mancano solo dieci mesi alle elezioni, ma il Governo e il … Continua a leggere

La Camera Alta censura il Premier

Come era largamente nelle attese alla Camera Alta è passata una mozione di censura nei confronti del Premier Yasuo Fukuda. La mozione era stata presentata dal maggiore partito d’opposizione: il Partito Democratico di Ichiro Ozawa (nella foto). Successivamente, con una larga maggioranza, la Camera Bassa ha poi riconfermato la piena fiducia al Premier. Dalla fine del secondo conflitto mondiale, è la … Continua a leggere