Tre film nipponici al Festival di Venezia

Saranno ben tre i film che rappresenteranno il Giappone al 65° Concorso Cinematografico che, dal 27 Agosto al 6 Settembre, si svolgerà a Venezia. Di questi, ben due sono film d’animazione. I tre registi presenti alla competizione ufficiale sono di grande prestigio internazionale: Takeshi Kitano (nella foto), Hayao Miyazaki e Mamoru Oshii. Kitano, che ormai possiamo definire un habituè del concorso, presenta … Continua a leggere

Chiuso per ferie (Prima Parte)

Ebbene, anche per il vostro blogger preferito (beh, più o meno) sono arrivate le tanto sospirate vacanze che quest’anno si svolgeranno in tre momenti distinti. Da domani fino a Martedi un piccolo assaggio fra le verdi montagne del Tirolo austriaco. Poi una vacanza un po’ più lunga, di poco meno di dieci giorni, a metà Agosto e, e qui molti creperanno … Continua a leggere

Gli scarti riciclati per alimentare gli animali

Il continuo aumentare dei prezzi dei mangimi per animali e dei concimi, sta creando seri problemi al settore agricolo. Urge quindi trovare qualche rimedio e da qui ecco la grande espansione della richiesta di mangimi e concimi prodotti dagli scarti alimentari che noi produciamo. Ogni anno in Giappone vengono prodotti 20 milioni di tonnellate di scarti alimentari che poi vengono … Continua a leggere

Ritrovati biglietti d’addio di Akutagawa

Nel 1927, al secondo tentativo, morì suicida Ryunosuke Akutagawa uno dei massimi esponenti della letteratura nipponica, considerato il padre del racconto breve. Alla sua morte lasciò sei biglietti con messaggi d’addio, ma solo due sono attualmente custoditi al Museo di Letteratura Moderna di Tokyo, gli altri quattro si pensava fossero andati perduti. Ora fonti di stampa nipponiche dicono che i … Continua a leggere

Vivere senza spazzatura ?

Vivere in un mondo senza spazzatura, senza cassonetti ? A Kamikatsu, un piccolo villaggio di 2000 anime nella prefettura di Tokushima, sull’isola di Shikoku, ci sono riusciti attuando il progetto “Zero Waste”, zero immondizie appunto. Qui la raccolta differenziata raggiunge i vertici più alti: ben 34 (!!) sono le categorie fra cui ogni paesano deve dividere la spazzatura che produce. … Continua a leggere

La protesta dei pescatori

Quando in Giappone una categoria produttiva scende in sciopero, vuol dire che le cose vanno proprio male. Ed è quello che è successo martedi scorso quando 400.000 pescatori, la quasi totalità degli impiegati nell’industria ittica, hanno scioperato per protestare contro l’aumento dei prezzi del carburante e per chiedere al governo misure di sostegno e sconti per poter fare fronte a … Continua a leggere

La telefonia fissa finisce sotto il 50%

Durante l’anno fiscale 2006-2007 in Giappone, per la prima volta, il numero delle telefonate effettuate tramite linea fissa è risultata inferiore rispetto alle telefonate fatte con il cellulare o tramite internet, sia come numero che come durata. Sono state 59.6 miliardi le telefonate usando linee fisse, pari al 49.7% del totale. Quindi le telefonate con cellulari o tramite Internet sono … Continua a leggere

Tensione con la Corea del Sud

Il Ministro dell’Educazione giapponese ha annunciato che nei libri di testo per gli studenti giapponesi, verrà inserita l’affermazione che, nonostante i contrastanti punti di vista sulla questione, le isole Takeshima sono, inequivocabilmente, giapponessto anche se al momento sono sotto il governo di Seul. Le decisione era stata preannunciata dal Premier Yasuo Fukuda al Presidente sudcoreano Lee Myung Bak durante il … Continua a leggere